INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 
Il salento che lavora

Domenica
19 Nov 2017

Santa Matilde di Hackeborn (o di Helfta) Monaca

Luna: 1 gg dopo
Luna Nuova

Il dotto molto pensa e poco parla, non pensa l'ignorante e sempre ciarla.
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 94%, Grecale (1.03 m/s, Bava di vento), press. 1011 hPa
 
 Home » I Comuni » Carovigno » Sant'Anna
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia
La chiesa dedicata a Sant'Anna rappresenta uno dei monumenti più importanti di Carovigno.

Altri documenti

  • » Sant`Anna

Sant'Anna

La chiesa di Sant'Anna

La chiesa di Sant`Anna a Carovigno

La chiesa dedicata a Sant'Anna rappresenta uno dei monumenti più importanti di Carovigno. Fu edificata nei pressi del Castello, in pieno centro antico, per volere di Michele Imperiali, principe di Francavilla Fontana e feudatario di Carovigno alla fine del XVII secolo; lo stesso, quando fu ultimata, la concesse alla confraternita del Santissimo Sacramento, un ente riconosciuto giuridicamente da sovrano delle Due Sicilie, Ferdinando IV, nel 1779.

Successivamente la chiesa, insieme al castello, fu acquistata e divenne proprietà del Principe Gerardo Dentice di Frasso.

Inizialmente costruita ad un unica navata, nel XIX secolo venne ulteriormente ampliata, aggiungendo le navate laterali e il cappellone..

La chiesa di Sant`Anna a Carovigno

Nel corso del tempo furono effettuati altri lavori di restauro e furono eseguiti degli interventi alle volte, alla cupola, alla facciata laterale e alle pareti interne con applicazioni di strucco. Agli inizi del XX secolo fu ulteriormente rimaneggiata: ad intervenire in modo molto incisivo fu l'architetto leccese Gaetano Marschiczek, incaricato anche dal conte Alfredo Dentice di Frasso del restauro del castello.

La chiesa di Sant`Anna a Carovigno

In quell'occasione fu completamente smontato il vecchio campanile dal posto dove era stato collocato per rimontarlo nella parte posteriore della chiesa; fu ampliato il coro, fu rifatta la facciata rendendola molto simile a quella della chiesa dei Santi Nicolò e Cataldo di Lecce. Anche l'altare maggiore ed il pavimento furono rimaneggiati, rendendoli più raffinati. A completare l'opera di rifacimento, i dipinti dei quattro evangelisti nella cupola centrale, opera dell'artista Pietro Stano da Manduria.

La chiesa di Sant`Anna a Carovigno

La chiesa di Sant`Anna a Carovigno

 

Documento creato il 04/01/2013 (13:23)
Ultima modifica del 07/01/2013 (14:29)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124