INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Lunedì
20 Ago 2018

San Bernardo di Chiaravalle Abate e dottore della Chiesa

Luna: 2 gg dopo
Primo Quarto

L'esempio del re è la norma del popolo
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Carlo Maria Maggia
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2008

mostra altre voci

Carlo Maria Maggia

6-30 novembre 2008

Ikebò, il nuovo spazio aperto nel cuore di Torino, ospita dal 5 al 30 novembre The Pharaons Enduro Art Performance: opere realizzate da Carlo Maria Maggia, durante la performance realizzata al Rally dei Faraoni, l’affascinante gara attraverso il deserto egiziano. Il poliedrico artista, ha percorso più di 3.000 chilometri divisi in sette prove speciali con la sua Beta 525, insieme ad altri 200 piloti provenienti da tutto il mondo.

La mostra presenta le immagini delle opere nate nel deserto dalla creatività di Maggia che al termine di ogni tappa ha realizzato un’opera con gli elementi reperiti in loco. La mostra nasce dalla riflessione sulla condizione di limite, inteso come esiguità di materiali che il contesto offre, condizioni psicologiche estreme e tempistiche rigide.

Il tempo trascorso nella solitudine del deserto, le emozioni (l'eccitazione e la paura, l'apprensione e l'entusiamo, l'instabilità psicologica e la perseveranza dell'impegno), lo sforzo fisico estenuante, l'imprevedibilità degli eventi costituiscono le basi con cui creare un oggetto o una mini performance. Della roccambolesca competizione rimane traccia nel blog curato da Emanuela Genesio per Exibart che ha seguito quotidianamente l’evento e sui siti www.carlomariamaggia.it e www.ikebo.it.

Carlo Maria Maggia

Carlo Maria Maggia, classe 1964, è torinese di origine svizzera. Dall’eta di 8 anni dipinge a olio, sotto la guida della nonna pittrice. Da 14 a 26 anni corre in moto e nei rally facendosi conoscere a livello nazionale e progettando componenti di design per le competizioni automobilistiche.

Progetta giardini, scrive libri, articoli, ricerche nel campo del verde e dello sfruttamento ecocompatibile delle risorse. A 30 anni fonda L’officina dei giardini azienda riconosciuta per la progettazione di apparati decorativi per esterni ispirati alle stutture settecentesche (giardini d’inverno, padiglioni, tende…) svolgendo attivita' di sensibilizzazione del patrimonio storico. Viaggia molto, in particolare e negli ultimi anni si trasferisce nel ponente ligure per perseguire la carriera artistica, dove realizza un giardino sperimentale mettendo a dimora piu' di 10.000 piante ed arbusti. Negli anni ha realizzato progetti ed interventi ambientali piantando piu' di un milione di diverse specie vegetali; realizza progetti artistico-ambientali e brevetta opere ad alto contenuto innovativo e socialeIKEBÒ Carlo Maria Maggia The Pharaons Enduro Art Performance Inaugurazione 5 novembre 2008 Mostra aperta dal 6 al 30 novembre Piazza Cavour 2, 10123 – Torino, Italia tel +39 01119700113 fax +39 011.19702589 dal martedì alla domenica 10.00 - 19.30 lunedì chiuso

UFFICIO STAMPA Emanuela Bernascone Corso re Umberto 31, Torino tel 011 19714998/999 - fax 011 19791935

Documento creato il 27/10/2008 (14:08)
Ultima modifica del 10/12/2008 (16:40)

Fortune Cookie...

Chi ben comincia è gia` a meta` dell`opera.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124