INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Lunedì
1 Giu 2020

San Giustino Martire

Luna: 3 gg dopo
Primo Quarto

Sul forse e sul mi pare non ci devi contare
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Carnia: Speciale Natale
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Carnia: Speciale Natale

Sapori di Carnia a Raveo

14 dicembre 2003 Prodotti naturali ed erbe, conservati e confezionati secondo le antiche tradizioni, sono i protagonisti di Sapori di Carnia, fiera mercato a cui sono affiancate varie manifestazioni collaterali che si terrà a Raveo la terza domenica d'Avvento. Il paese è noto per i suoi biscotti, le tradizionali Esse di Raveo, friabili e croccanti.

Informazioni: Aiat Carnia tel. 800249905, fax 800597905, e-mail: http://www.carnia.it

Mercatino dell'Avvento

13-14 dicembre 2003, ad Arta Terme rivive l'antica tradizione agricola del maialino di Santa Lucia

Sabato 13 dicembre ritornerà ad Arta - la località termale della Carnia - l'antico Mercatino di Santa Lucia, la Santa della luce, che per tradizione porta i doni ai bambini.

Un avvenimento che in passato era molto sentito dalla gente del posto ed era considerato un importante appuntamento nella scansione annuale dell'economia agro-pastorale di queste vallate montane. In occasione del Mercato di Santa Lucia, infatti, non solo si commerciavano i tradizionali prodotti agricoli della montagna maturati durante l'estate, ma si mettevano in vendita anche i maialini da latte, che andavano a sostituire nelle cascine quelli macellati in novembre (nel giorno di San Martino) per fare salami ed insaccati.

Il Mercatino di Santa Lucia, allestito negli angoli più antichi e suggestivi del paese, prenderà il via alle 10.00 di sabato 13 e proseguirà fino a sera per riprendere il giorno seguente. Sulle sue bancarelle saranno esposti giochi per bambini e prodotti agricoli e artigianali tipici della Carnia: oggetti in legno, scarpèts (le comode pantofole friulane in velluto), formaggi di malga, funghi secchi, mieli, erbe aromatiche, marmellate di frutti di bosco…Santa Lucia porterà a tutti i bambini piccoli regali e per loro saranno organizzati giochi e giostre. Per grandi e piccoli, invece, sono in programma giri fra gli antichi borghi del paese in carrozza e a cavallo, castagnate e vin brulè. Il tutto, accompagnato da musica e danze tradizionali.

Informazioni: Arta.Tur - tel. 0433-929411, fax 0433 929714

La via di Natale ad Arta Terme

Il 26 dicembre Arta Terme si tramuterà nel paese dei Re Magi. I Re Magi, infatti, andranno in processione di casa in casa per annunciare la lieta novella della nascita di Gesù. In mano porteranno la stele de Nadal, una stella di legno e cartavelina multicolore con al centro un piccolo lume al olio, e saranno accompagnati da un gruppo di suonatori che intoneranno antichi canti natalizi. Le famiglie ricambiano il piacere della visita augurale con offerte, fra cui del pane fatto in casa e benedetto, il pan di cjase impastato, oggi come un tempo, con farina di segala. Questo antichissimo rito alpino si ripeterà nei giorni successivi , fino all'Epifania,anche in altri paesi dei dintorni e animerà il 6 gennaio Sutrio, paese dei presepi.

Questo antichissimo rito alpino sarà il cuore della Via del Natale, che animerà per tutta la giornata del 26 dicembre Arta Terme. Nel centro storico di Piano d'Arta, chiuso al traffico, saranno allestito un caratteristico presepio e le vie saranno animate dalle bancarelle del Mercatino dei prodotti di montagna, dove si potranno acquistare-oltre ai prodotti artigianali della montagna carnica - mele e nespole nere, patate e fagioli, farine e formaggi, miele ed erbe, e si potranno degustare alcune tipiche specialità carniche: il pan di cjase (che tradizionalmente viene fatto in casa in occasione della Stele di Nadal con farina di segala e di polenta e viene dato in omaggio dai Re Magi),grigliate, castagne e ribolla, cjarsòns, sopes indorades cul vin (pane con vin brulè) ed altro ancora. Per i bambini, in programma giochi e animazione.

I Re Magi con la stella proseguiranno il loro vagabondare di casa in casa per tutto il periodo natalizio, fino all'Epifania, toccando vari paesi della vallata del But.

Informazioni: Arta.tur, tel. 0433-929411 fax 0433-929714.

A Paularo festa del formaggio

27-28 dicembre 2003 I malgari dei tre confini - italiano, austriaco e sloveno - presentano i loro golosi prodotti più tipici e speciali in una calda atmosfera di folclore locale.

Informazioni: Aiat Carnia, tel. 800249905, fax 800597905, e-mail: http://www.carnia.it

EPIFANIA A SAURIS

Un weekend alla scoperta di antiche leggende sussurrate tra i monti della Val Lumini... dove la sera del 5 gennaio può anche capitare di incontrare la Belin, un misterioso personaggio femminile che, per il diritto di passaggio e soggiorno a Sauris, è solita chiedere al viandante un pegno davvero speciale.

Informazioni: Aiat Sauris, tel. 0433-86076, fax 0433-866900

Eventi a cura dello Aiat Carnia

Documento creato il 08/01/2004 (16:00)
Ultima modifica del 08/01/2004 (16:00)

Fortune Cookie...

Il mondo stima poco quello che paga poco
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124