INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Sabato
20 Ott 2018

Sant' Irene del Portogallo Martire

Luna: 4 gg dopo
Primo Quarto

L'avaro in punto di morte rimpiangerà i soldi spesi per la bara
Meteo nel Salento: temp. 13 C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Cantine Aperte
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2005

mostra altre voci

Cantine Aperte

29 maggio 2005

Domenica 29 maggio si rinnova in Friuli Venezia Giulia il tradizionale appuntamento con Cantine Aperte, evento-simbolo del Movimento Turismo del Vino, che ogni anno richiama migliaia di enoturisti dall'Italia e dall'estero, contribuendo alla diffusione di una cultura enologica di qualità.In regione, un prezioso preambolo per gli appassionati e i cultori del vino sarà l'apertura già da sabato 28 di alcune cantine, che organizzeranno degustazioni del tutto speciali, a tema e su prenotazione.

Protagoniste di quello che ormai è diventato un must dell'ultima domenica di maggio sono le oltre 115 cantine associate al Movimento Turismo del Vino del Friuli Venezia Giulia, distribuite nelle otto zone Doc della regione (Friuli Isonzo, Collio, Carso, Friuli Grave, Colli Orientali del Friuli, Friuli Latisana, Friuli Annia, Friuli Aquileia), che ospiteranno i visitatori, svelando loro i segreti del mondo del vino.

Gli enoturisti saranno coinvolti in un percorso affascinante all'interno delle singole Cantine, dove verranno a conoscenza dell'intero processo di vinificazione, a partire dal lavoro nelle vigne fino all'invecchiamento in cantina.

Cantine Aperte è un'occasione imperdibile per i cultori del vino e la sua filosofia risiede nel motto "Vedi cosa bevi", che da sempre è l'ispirazione guida della Delegazione regionale del Movimento Turismo del Vino guidata da Elda Felluga. Quest'anno Cantine Aperte sarà ancora più ricco di iniziative e novità, forte delle presenze record del 2004.

Per l'occasione molte aziende vitivinicole saranno animate da piccoli spettacoli, musica e da una miriade di iniziative che vedranno in primo piano le vincenti alleanze tra vino e cultura, arte, letteratura, musica, fotografia.

Cantine Aperte farà inoltre da palcoscenico alla presentazione di due fra le iniziative di maggior successo ideate dalla Delegazione del Friuli Venezia Giulia del Movimento Turismo del Vino: la sesta edizione di Spirito di Vino, concorso dedicato a giovani autori di vignette satiriche sul tema del vino (la cui premiazione avverrà in settembre a Udine, in concomitanza con Friuli Doc) e la terza edizione del Trofeo Internazionale di Golf, promosso per abbinare vino e sport, che quest'anno vedrà svolgersi le finali al Country & Golf Club Gorizia di Capriva del Friuli.

Un calice per l'Unicef

Al primo ingresso in cantina l'enoturista potrà acquistare il calice di Cantine Aperte (diventato ormai oggetto da collezione) e contribuire così ad un importante progetto dell'Unicef, quest'anno la ricostruzione di strutture per l'infanzia nel Sud-Est Asiatico. L'iniziativa benefica è resa possibile grazie alla collaborazione tra Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia e l'azienda Riedel, accanto a Caraiba-Spiegelau, sponsor tecnico del Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia dal 2000.

Il calice sarà il simpatico biglietto d'ingresso anche per le successive visite della giornata. Le iniziative di beneficenza proseguono con il dichiarato appoggio che il Movimento Turismo del Vino ha dimostrato nei confronti del progetto Wine for Life della Comunità Sant'Egidio.

Le aziende aderenti applicheranno il bollino Wine for Life sulle bottiglie in vendita durante Cantine Aperte. Ogni bottiglia sosterrà con Euro 0,50 il programma Dream per la lotta contro l'AIDS in Africa.

La Biciclettata enoturistica

Evento nell'evento sarà "Cantine Aperte Bike", biciclettata non competitiva aperta a tutti, agonisti e no, per i quali saranno previsti due differenti tracciati tra i vigneti, le cantine e le dolci colline del Collio. La manifestazione avrà luogo domenica 29 maggio, con partenza da Cormòns: il percorso toccherà anche la natura ancora incontaminata della Conca del Preval, con il suo caratteristico paesaggio.

Vino, prodotti tipici, cene e degustazioni

Cantine Aperte sarà anche l'occasione per "brindare" allo sposalizio fra i vini e i prodotti tipici del Friuli Venezia Giulia, ad iniziare dalle due DOP regionali. Gli enoturisti, infatti, potranno deliziarsi con i gustosi abbinamenti fra i vini e il dolce prosciutto di San Daniele offerto dal rinomato Prosciuttificio Dall'Ava (marchio ben conosciuto dai gourmet) e il saporito formaggio Montasio delle Latterie Friulane. Inoltre l'Associazione per la certificazione Dop della Mela friulana proporrà idee gastronomiche e connubi originali tra le mele ed i vini dolci, organizzando fra l'altro iniziative dedicate ad adulti e piccini.

Degustazioni a tema abbinate ad assaggi di prodotti tipici saranno proposte sia sabato 28 che domenica 29 maggio all'enoteca "Bottega del Vino", ospitata nella Torre dell'Orologio del Castello di Gorizia e gestita dal Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia.

Per chi non si accontenta di uno spuntino, "A cena con il vignaiolo" è la proposta creata ad hoc per i gourmet. Gli enoturisti saranno invitati per una sera a far parte della grande famiglia dei produttori vitivinicoli, che il 28 maggio organizzeranno nelle loro cantine prelibate cene, a cui si potrà partecipare su prenotazione.

Non solo vino

Il Movimento Turismo del Vino ha creato quest'anno importanti sinergie con altri eventi che animeranno, all'insegna della buona tavola e della tradizione, il fine settimana di Cantine Aperte: la Festa dell'olio di Oleis e Sapori di Pro Loco di Passariano.

Grande kermesse dedicata all'olio d'oliva del Friuli Venezia Giulia, la Festa dell'Olio riunirà nell'antica Villa Maseri di Oleis di Manzano i principali produttori d'olio della regione, proponendo banchi d'assaggio e degustazioni in abbinamento a piatti di cucina regionale preparati da chef d'eccezione (per informazioni: Comune di Manzano, tel. 0432 755286). "L'arte di degustare il Friuli Venezia Giulia" è invece la formula che animerà Sapori di Pro Loco, grande rassegna gastronomica all'insegna del folklore e della buona tavola, che quest'anno raddoppia e si svolgerà nei due week-end del 21-22 e il 28-29 maggio.

Negli stand allestiti all'ombra delle architetture settecentesche di Villa Manin di Passariano si potranno degustare piatti, prodotti e specialità del Friuli Venezia Giulia, tutelate e valorizzate dalle Pro Loco, abbinati agli eccellenti vini DOP regionali. Le Pro Loco partecipanti, che quest'anno sono 34, faranno inoltre conoscere le tradizioni folkloristiche con rievocazioni storiche in costume, balletti e cori (per informazioni: Associazione fra le Pro Loco del Friuli Venezia Giulia, tel. 0432 900908).

Da segnalare, inoltre, un grande evento che si tiene in regione a breve distanza da Cantine Aperte e celebra il prosciutto di San Daniele. Il Consorzio di Tutela organizza dal 24 al 27 Giugno 2005, come ogni anno, Aria di Festa, durante la quale saranno allestiti degli stands nel centro storico della città e si terranno degustazioni guidate del famoso e prelibato prosciutto (per informazioni: Consorzio del Prosciutto di San Daniele Tel: 0432 957515). Per informazioni: Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia, Tel +39.0432.289540, Fax +39.0432.294021

Comunicato segnalato da Studio Agorà

Documento creato il 02/06/2005 (19:17)
Ultima modifica del 02/06/2005 (19:17)

Fortune Cookie...

Amore e gelosia nacquero insieme.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124