INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Martedì
13 Nov 2018

San Florido (Fiorenzo) di Città di Castello e Amanzio Vescovo

Luna: Fra 2 gg
Primo Quarto

Per una buona copia occorre un buon originale.
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » La Via della Croce
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2008

mostra altre voci

La Via della Croce

17 e 18 Marzo 2008

la via della croce

Lunedì 17 e Martedì 18 Marzo 2008, alle ore 19.00, l’associazione culturale "La Rupe", in collaborazione con il Comune di Massafra, la Provincia di Taranto, la Regione Puglia e la Comunità Montana Murgia Tarantina, porterà in scena, a Massafra, nello splendido scenario del Centro storico cittadino La Via della Croce.

Lo spettacolo teatrale, sacro, itinerante ideato e diretto dal regista Francesco Casulli, farà rivivere in chiave moderna il dramma della Passione di Cristo sulle musiche originali di Gianbattista Recchia e Gabriele Semeraro.

Lo spettacolo si svolge su due postazioni fisse, (sagrato del Duomo e il Castello medievale), e una terza itinerante, coinvolgendo duecento figuranti. È un lavoro che si legge a più strati: la passione e morte di Cristo secondo gli scritti del Vangelo e le profezie del Vecchio Testamento che, coralmente recitate da tre attori cantanti, sottolineano il momento di travaglio di Cristo, ma anche l’indecisione di Pilato nel condannare Gesù.

Posizionati in alto sia al processo sia alla crocifissione, quasi a dominare la storia, a tracciare la via, questo trio darà anima allo spettacolo, sarà coscienza, sarà giudizio, partecipazione e trasporto di dolore. Proprio questa verticalizzazione delle scene su più livelli darà un respiro più ampio e più maestoso alla storia: sul palco la condanna a Cristo, sulle logge la condanna agli uomini.

Il manifesto ufficiale dell’evento è dell’artista massafrese Pino Caputi. Attori protagonisti: Gianbattista Recchia (Cristo); Ketty Volpe, (vecchio profeta); Tiziana Risolo (Maria). La durata dello spettacolo è di 2 ore. L’ingresso è libero e gratuito. Infoline: 099 8852293.

Documento creato il 09/03/2008 (12:15)
Ultima modifica del 16/03/2011 (12:17)

Fortune Cookie...

Chi bene istrumenta, dorme sicuro
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124