INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Sabato
18 Nov 2017

Dedicazione delle basiliche dei Santi Pietro e Paolo Apostoli

Luna: Luna Nuova

Non tutti diventan ricchi quelli che vanno in cerca dell'oro.
Meteo nel Salento: temp. 14 °C, Umid. rel. 94%, Tramontana (6.17 m/s, Vento moderato), press. 1009 hPa
 
 Home » La storia
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

La storia

La recente storia di una E-mail

E-mail e WWWCome avrete senz'altro intuito, la posta elettronica (E-mail, acronimo di "Electronic Mail") è un'invenzione piuttosto recente, come i Personal Computer, le reti di elaboratori, i Compact Disk e tanti altri ammennicoli che la moderna tecnologia ci ha portato.

Nasce, infatti, prima del WWW (World Wide Web) e quasi contemporaneamente alle prime reti di computer per soddisfare la necessità dei ricercatori universitari americani di scambiarsi dati, notizie ed informazioni sugli esperimenti effettuati.

Con la diffusione di Internet, la posta elettronica è uscita dagli àmbiti accademici per raggiungere il grande pubblico. Dei primi tempi ha conservato il carattere soggettivamente "informale" che la fa, a torto, paragonare più ai messaggini SMS che ad uno strumento di lavoro e studio... Ribadiamo: a torto!

Uno strumento di Lavoro

Chiave IngleseContrariamente a ciò che l'Uomo medio potrebbe pensare, la posta elettronica è uno strumento evoluto di lavoro, di marketing, di studio.

È orripilante vedere sedicenti uffici commerciali incapaci di usare questo strumento!

Chiunque abbia avuto una formazione "commerciale" conosce l'impegno e la difficoltà necessari a scrivere una "lettera commerciale". La cosiddetta "corrispondenza commerciale", infatti, ha un frasario ben delineato, un protocollo che non lascia spazio a cattive interpretazioni... Eppure, tutta questa bella "formazione" scolastica viene, d'un colpo, dimenticata quando ci si trova di fronte al bianco "foglio elettronico" di un messaggio di posta elettronica.

Lettere commerciali... Addio!

Addio al frasario commerciale, ai convenevoli e, soprattutto, alla firma! Addio al rispetto dell'altra parte che, suo malgrado, ci legge, addio alle regole di "netiquette" e di buona educazione!

Ma la cosa più grave è ciò che sembra essere la regola più diffusa: non rispondere alla posta elettronica!

Ecco, quindi, d'un tratto, buttato alle ortiche il più bel mezzo di comunicazione che il secolo appena andato via ci ha lasciato!

Appuntamento alle prossime pagine...

È assolutamente necessario cercare di capire queste problematiche e di "autobacchettarci" se siamo tra coloro che usano comportarsi in questo modo. Tratteremo dettagliatamente queste "cosette" nelle pagine seguenti.

Documento creato il 08/03/2004 (16:27)
Ultima modifica del 11/03/2011 (17:25)

Fortune Cookie...

Orecchie indifferenti, bloccano i maldicenti
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124