INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Giovedì
13 Dic 2018

Santa Lucia Vergine e martire

Luna: Fra 1 gg
Primo Quarto

Se pazienza ti manca e discrezione, nè buon servo sarai, nè buon padrone.
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Trekking nel Salento
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Trekking nel Salento

Japigia e Avanguardie: Trekking nel Salento

L'appuntamento era per oggi, 29 gennaio. Già dalle 8 di mattina il tempo sembrava non promettere nulla di buono: tutto grigio, sino all'orizzonte. Tuttavia non pioveva e questo era già tanto.

Il percorso del giorno era di rilievo: poco più di 10 chilometri su una delle serre che corrono lungo la costa adriatica, con frequenti strapiombi che lasciano intravvedere la bellezza della costa.

Avremmo percorso quei chilometri sulla Serra del Mito, tra la costa e la masseria che prende il nome dalla serra, traversando quello che resta del bosco di querce e macchia mediterranea che, nei secoli passati, ricopriva l'intero Salento. Insomma, da non perdere! Alla guida, Salvatore di Avanguardie che ci avrebbe illustrato e informato sulle contrade che avremmo attraversato.

Un ultimo sguardo al cielo e poi la decisione: si va! Ma portiamo l'ombrello, non si sa mai...

Ore 9.30 l'appuntamento

L'appuntamento era in quel di Andrano, sul piazzale prospiciente la futuristica chiesetta della Madonna del Lattarico (o Attarico...). La chiesa nasconde un'antica cripta basiliana, meta di tanti pellegrini che lasciano fiori e lumi sotto gli antichi affreschi bizantini dei quali, veramente, resta ben poco...

Lasciata la cripta, il sentiero corre lungo la costa, su piste quasi invisibili tra ulivi, querce e vallonee che trovano qui il loro habitat naturale. Intanto il cielo ci premia per la nostra determinazione con un sole che, seppur pallido, ci rincuora sul definitivo esito dell'escursione (no, almeno per oggi, non ci bagneremo...). Prossima tappa: Masseria del Mito.

Masseria del Mito

E' una delle tante masserie fortificate disseminate nelle campagne del Salento e, come tante, in stato di degrado ed abbandono.

Sorta, con molta probabilità, intorno all'anno mille, deve esser stata, per secoli, il punto di riferimento di questa contrada.

Grandi mura la cingevano e di esse ne sono ancora visibili lunghi tratti, uno dei quali scarpato.

Purtroppo, la strada comunale ne ha squarciato l'integrità, contribuendo al degrado della struttura. Tuttavia è ancora visibile la torre, dotata di caditoie per la difesa, e gli ambienti dedicati alle greggi ed alle maestranze; più in là, i resti di una chiesetta lasciano intendere l'importanza del luogo per la popolazione del tempo.

Torre Sasso

Lasciataci alle spalle la Masseria del Mito e le sue mura, la strada prosegue lungo un percorso ciclabile (almeno così lo definivano i cartelli...) che ci conduce ad un meraviglioso strapiombo: sotto di noi, in basso, dopo incredibili terrazzamenti fatti in secoli di lavoro dai contadini e tuttora coltivati ad oliveto, la costa ed i marosi dell'Adriatico.

Una vista incredibile che deve aver allietato gli sguardi dei cavallari della Torre Sasso che, ora, è proprio davanti a noi. Anch'essa in pessimo stato di conservazione ma segno evidente della paura che i turchi hanno rappresentato per la nostra Terra. Da qui i cavallari scrutavano la costa e, in caso di pericolo, avvisavano gli abitanti dei casali vicini con i mezzi a loro disposizione; a nord-est di qui si scorge, nonostante la foschia, la sagoma del castello di Castro da sempre muto custode di queste scogliere.

Urbanizzazione eccessiva

Lo sappiamo, è un male comune a molte regioni ed il Salento non ne è da meno.

Si costruisce di tutto, strade, viadotti, svincoli, case e palazzi senza avere un occhio di riguardo per il territorio.

Facendo trekking, trascorrendo, cioè, una giornata a camminare ed a contatto con la natura, ci si rende conto che lo "spazio di manovra" continua a ridursi; le strade e le costruzioni riducono lo spazio a disposizione di molti a favore dei pochi fortunati proprietari e degli automobilisti.

In questa situazione, non possiamo che augurarci che, per il futuro, le cose cambino...

Per contattare Avanguardie

Avanguardie organizza escursioni e trekking. Maggiori informazioni sono disponibili sui suoi siti internet: www.salentoaziende.it/avanguardie

Sponsorizza questa pagina

Japigia da la possibilità di inserire, in coda a questa pagina la pubblicità della vostra attività.

Con questo nuovo servizio è possibile, infatti, associare la vostra Azienda o la vostra Struttura turistica alla pagina che ritenete più adatta a rappresentare la vostra attività.
Per maggiori informazioni contattateci allo 368/3413297 oppure  inviateci un messaggio e-mail tramite il modulo di contatto.

Un esempio? Questa pagina è in linea grazie a:

speciale vacanze nel salentoCasa Julia è sicuramente il posto ideale dove trascorrere le vostre prossime vacanze; dispone di due soluzioni confortevoli nel centro di Casarano completamente indipendenti, a poca distanza da Gallipoli; un monolocale composto da una camera matrimoniale con bagno e un bilocale composto da camera matrimoniale, cucina abitabile e bagno con doccia; gli ambienti sono curati nei minimi particolari,ampio spazio esterno e posto auto scoperto interno alla proprietà.
Maggiori informazioni sul sito Internet: www.casajulia.it

Documento creato il 17/11/2006 (09:52)
Ultima modifica del 07/03/2011 (15:30)

 

Articoli collegati, per maggior approfondimento:

Altro su questo portale Internet:

  1. La Serra della Grottella,
    (http://japigia.it/le/uggiano/index.shtml?A=tk120306)
    Trekking alla Serra della Grottella
  2. Trekking a Vaste,
    (http://japigia.it/le/poggiardo/index.shtml?A=tk190206)
    19/02/2006 Trekking nell`area messapica di Vaste
  3. Terra di Mezzo a Nardò,
    (http://japigia.it/le/nardo/index.shtml?A=tk_170406)
    Trekking nella Terra di Mezzo a Nardò
  4. Trekking del 19/03/2006,
    (http://japigia.it/le/otranto/index.shtml?A=tk_190306)
    Escursione a Monte Sant`angelo, Otranto
  5. Trekking a Giuggianello,
    (http://japigia.it/le/giuggianello/index.shtml?A=tk_210506)
    Escursioni nel Salento: Giuggianello
  6. ,
    (http://japigia.it/docs/index.shtml?A=)

Fortune Cookie...

Il dentista mangia coi denti degli altri.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124