INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Martedì
17 Lug 2018

Sant' Alessio Mendicante

Luna: Fra 3 gg
Primo Quarto

Il pigro è sempre in bisogno.
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » L'ANIMA E IL MISTERO
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2010

mostra altre voci

L'ANIMA E IL MISTERO

dal 2 al 31 luglio 2010

Il Museo Civico di Storia Naturale di Milano nel mese di giugno presenta L'anima e il mistero mostra personale d'arte di Antonella Modàffari Bartoli a cura del critico e storico dell'arte Sabrina Falzone con lo straordinario intervento di Lara Bartoli. L'artista, pittrice e scrittrice di origini calabresi, attualmente vive e lavora nella città di Varese; ha iniziato ad esporre sin dal 1978 ottenendo sin da subito un grande successo di pubblico e critica nonché numerosi premi di rilevanza nazionale. Ha esposto le sue opere in prestigiose sedi di diverse città italiane (a Milano, Firenze, Varese, Domodossola e così via) e all'estero insieme a illustri maestri dell'arte contemporanea come Guttuso, Cascella e Treccani, solo per citarne alcuni.

All'interno del Museo, situato nei Giardini Pubblici Indro Montanelli presso Porta Venezia,il percorso espositivo prevede la presentazione di circa venti dipinti di Antonella Modàffari Bartoli, in cui il colore eleva la sua voce nell'eleganza del segno al di sopra di uno scenario immaginario saturo di equilibri cromatici e di delicati trapassi tonali, levigati dalla finezza delle velature e prosegue così la curatrice:

Nelle sue tele sogni, speranze e attese appaiono naufragate sulle rive dell'inconscio, approdate sulla terraferma come travolte da un'intensità emotiva tale da fendere vigorosamente il silenzio dell'anima. La rievocazione dei miti classici è sublimata dall'adozione di un'iconografia fedele alla tradizione storico-artistica, dalla rappresentazione simmetrica e dallo stile moderato e regolare fondato sulla sobrietà compositiva e sulla nitidezza dell'imago.

Il tempo sommerge di palpiti emozionali l'isola mentale di Antonella Modaffari Bartoli, dove si succedono con enfasi narrativa le figure mitologiche e gli elementi di natura. Come finestre sul mare, le tele di Antonella si schiudono alla vista dello spettatore senza eccessi né stravaganze, offrendo lo spunto per un sensibile panorama ambientale.

La narrazione diviene, così, viaggio dell'anima sul sentiero della vita e straordinario ponte tra passato di sapore classico, presente esistenziale e futuro onirico.Antonella suggerisce, attraverso questo connubio di colori e dimensioni temporali, un luogo altro, rassicurante meta del pensiero. (tratto dal testo critico ufficiale)

Durante il vernissage, a cui saranno presenti eminenti personalità del mondo culturale e istituzionale, un'attrice leggerà ed interpreterà le suggestive poesie scritte da Antonella Modàffari Bartoli. Un appuntamento da non perdere.

Presso: Museo Civico di Storia NaturaleLe Jardin d'Histoire - Terrazza IV piano Corso Venezia 55 - 20121 MILANO Info: (+39) 3931147153

Documento creato il 01/03/2011 (14:37)
Ultima modifica del 02/03/2011 (19:03)

Fortune Cookie...

La forza di volontà attraversa anche le rocce.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124