INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Mercoledì
12 Dic 2018

Beata Maria Vergine di Guadalupe

Luna: Fra 2 gg
Primo Quarto

Anche un viaggio di mille leghe comincia con un passo.
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Le Bonifiche di Ugento
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Le Bonifiche di Ugento

Le Bonifiche di Ugento

i canali di bonifica a ugento

I lavori di bonifica condotti nel periodo fascista hanno creato un ambiente unico nel suo genere; le folte pinete, interrotte dai canali di bonifica, il clima eccellente hanno richiamato qui animali per decenni scomparsi.

I canali sono pescosi e l'acqua, fortunatamente, è quasi sempre pulita. Un ambiente bellissimo che, purtroppo, è in costante pericolo. Non è la prima volta che, a causa della cattiva educazione dei frequentatori, scoppiano incendi difficili da controllare o vaste aree vengono deturpate da opere bruttissime realizzate senza controlli adeguati.

gli uccelli migratori

Appena due anni fa, un incendio distrusse tutta la pineta della serra nell'area intorno a Torre Mozza. Ettari di bosco ridotti in cenere da qualche incosciente; un habitat unico ridotto in uno stato terribile.

Vacanze in tutta tranquillità

Il periodo migliore per godere di questi posti senza la folla estiva è la fine di Giugno e le prime settimane di luglio. La spiaggia è tranquilla e la densità "balnearia" è un ombrellone ogni 100/150 metri e tutto il mare a disposizione per il bagno! E' possibile lasciare le auto sotto qualche albero, in modo da trovarla meno rovente alla fine del bagno. Trattorie e ristoranti, nella zona, garantiscono pasti secondo la cucina tradizionale salentina.

la spiaggia libera

I fondali sono bassissimi per decine di metri e sabbiosi; immergendo le mani nella sabbia del fondo è possibile trovare piccoli molluschi (le telline) e conchiglie. Il mare ha colori stupendi che vanno dal verde all'azzurro. La sabbia è fatta dei frammenti di gusci dei piccoli molluschi e non è particolarmente "attaccaticcia".

Documento creato il 08/10/2005 (16:32)
Ultima modifica del 11/03/2011 (11:35)

Fortune Cookie...

Ciò che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124