INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Mercoledì
18 Lug 2018

San Federico di Utrecht Vescovo

Luna: Fra 2 gg
Primo Quarto

Cane affamato non teme bastone.
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Madaro ci difende
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Madaro ci difende

Madaro ci difende e ne ha per tutti

Carlo Madaro è un bellissimo personaggio, uno che è sempre dalla parte del cittadino, oltre che consigliere provinciale e assessore al Mediterraneo di Lecce con delega allo "Sportello dei diriti". Ecco perché lo intervisto volentieri.

Photored, la Cassazione insiste: ci vogliono gli agenti. Ma anche i Comuni insistono, e ne mettono sempre di più. Come andrà a finire? "Questo è uno dei temi che più caldi dell'estate, o meglio dell'inverno, quando incolpevoli turisti si vedono notificare a mesi di distanza verbali di contestazione per ipotetiche infrazioni avvenute sulle strade provinciali o statali percorse nelle vacanze estive; mentre la gran parte degli automobilisti locali, pur non essendo immuni dal rischio, sono ormai spesso a conoscenza del posizionamento di queste trappole disseminate sui territori comunali.

Questi strumenti, se utilizzati senza l'ausilio della forze di Polizia, sono veri e propri trabocchetti demandati alla funzione di ‘fare cassa' per le esauste casse comunali, e posso azzardare l'ipotesi che più ci saranno tagli alle finanze dei Comuni e più saremo costretti ad assistere al proliferare di questi marchingegni e, conseguentemente, all'incredibile aumento dei ricorsi prefettizi e giudiziari, in considerazione del fatto che nella stragrande maggioranza delle ipotesi le multe effettuate sono illegittime.

A questo punto, prima di effettuare una proposta di legge per l'abolizione degli apparecchi utilizzati senza agenti - anche per sgravare questo inutile contenzioso gravoso per lo Stato - sarebbe utile un'indagine statistica sui sinistri stradali nei pressi delle intersezioni semaforiche. Ove ci dovesse essere un'effettiva e consistente riduzione degli stessi in presenza degli apparecchi photored – ma ne dubitiamo un po' tutti – saremmo costretti a capitolare alla nostra battaglia contro questo strumento di arricchimento per i Comuni".

Di Pietro, un osso duro per i gestori delle autostrade. Gl

 

Documento creato il 03/07/2006 (15:12)
Ultima modifica del 03/07/2006 (15:12)

Fortune Cookie...

Da quattro cose l`uomo si fa capire: dal parlare, mangiare, bere e vestire.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124