INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Mercoledì
19 Set 2018

Gennaro

Luna: 2 gg dopo
Primo Quarto

Prudenza nel decidere, ma energia nell'eseguire.
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » A Candelara - Pesaro
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2008

mostra altre voci

A Candelara - Pesaro

6 - 7 e 8 dicembre 2008

Alla prima festa italiana dedicata alle candele, un grande spazio per bambini. A Natale l’antico borgo si trasformerà in un magico mercatino natalizio “ecologico” rischiarato solo dalla luce delle fiammelle A Candelara, l’officina di Babbo Natale

PESARO – L’Officina di Babbo Natale, un grande spazio con elfi, laboratori, giochi, attrazioni per bambini. Sarà questa una delle tante novità in programma per il 6 - 7 e 8 dicembre 2008 a Candelara di Pesaro. Nel ridente borgo sulle colline di Pesaro è in programma infatti la quinta edizione Candele a Candelara, la prima festa in Italia dedicata alle candele che - rinnovando un rito avviato sin dalla prima edizione - programmerà durante le svolgimento della festa, lo spegnimento di tutta l’illuminazione elettrica per tre volte al giorno: alle 17.30, alle 19.30 e alle 21.30 per almeno 15 minuti. Quarantacinque minuti al giorno, per due ore e un quarto complessive, che faranno piombare le colline attorno a Pesaro in una sorta di black-out programmato e riporteranno indietro nel tempo il borgo medievale a quando tutto era rischiarato dalla luce delle fiammelle.

Sarà un’occasione unica e straordinaria per vivere la magica atmosfera prenatalizia creata da Candele a Candelara e per osservare finalmente il cielo e le stelle senza nessuna forma di inquinamento luminoso.

Ma le protagoniste saranno ancora una volta le candele, oggetti arcaici di culto e preziosi strumenti di illuminazione che tornano colorando case, strade, locali e diventando le vere protagoniste in un mondo sempre più condizionato da luci artificiali. Migliaia di candele di ogni forma, foggia, dimensione e nazionalità, riempiranno la piccola ma suggestiva frazione di Candelara che per questo avvenimento si sta preparando al meglio anche con la creazione di una grande tensostruttura dove funzionerà ogni giorno l’officina di Babbo Natale, lo spazio dedicato alla creatività dei bambini che grazie all’aiuto di tanti folletti potranno costruire giochi, disegnare, e fabbricare candele. Non mancherà anche un suggestivo spazio innevato artificialmente, una natività in ferro battuto illuminata solo da candele e delle vere renne che attraverseranno le vie del paese.

Ci sarà anche la suggestiva sfilata di Santa Lucia, tipica tradizione del nord Europa. Per le vie del centro un corteo di giovani ragazze, come nella tradizione svedese, sfilerà con abiti bianchi ed una corona di candeline accese sul capo per propiziare il ritorno della luce.

Quest’anno, grazie al main sponsor della manifestazione, Cereria Terenzi di San Giovanni in Marignano, non mancherà l’aromaterapia con tante candele profumate per rilassarsi, meditare, aumentare la concentrazione, purificare. Ci saranno candele le cui essenze ed oli essenziali sono utilizzate come afrodisiaco (cannella, fresia, lampone, mango, oppio, patchouly), oppure come antidepressivo energizzante (alga marina, bergamotto, caffè, felce, tabacco, tuberosa). E poi candele ornamentali, colorate e a soggetto, candele artistiche di ogni tipo forma e dimensione. Ma a Candelara artigiani della cera proporranno dal vivo il loro prezioso e antico lavoro realizzando manufatti in cera d’api. Il mercatino natalizio di Candelara, ha come protagoniste le candele ma proporrà anche oggettistica di alto livello artigianale e artistica legata al Natale (addobbi per la casa, oggetti in vetro, ceramica, legno, statuine per il presepe, composizioni di fiori secchi). Graziose casette tipiche di legno saranno poste lungo le vie del paese con tante idee regalo.

Candelara per tre giorni sarà anche la capitale dei sapori. All’interno di una gigantesca tensostruttura riscaldata saranno garantite degustazioni e assaggi con specialità di stagione.

Le tre giornate saranno animate da tanti concerti e poi artisti di strada, zampognari e armonie natalizie eseguite da 35 Babbo Natale preceduti da una slitta colma di doni. Info: Piergiorgio Pietrelli 339 2937316 Ufficio stampa: Claudio Salvi 347 9233044

Documento creato il 27/10/2008 (15:46)
Ultima modifica del 10/12/2008 (16:41)

Fortune Cookie...

Un poco di vero fa credere tutta la bugia
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124