INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Lunedì
18 Dic 2017

San Malachia Profeta

Luna: Luna Nuova

Impara dal passato, credi nel futuro e vivi nel presente.
Meteo nel Salento: temp. 5 °C, Umid. rel. 87%, Maestrale (2.57 m/s, Brezza leggera), press. 1016 hPa
 
 Home » COSTITUZIONE REPUBBLICANA
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2006

mostra altre voci

COSTITUZIONE REPUBBLICANA

27/10/2006

PRESENTAZIONE DEL 2° INCONTRO DELLA SCUOLA DI FORMAZIONE SOCIO-POLITICA
  VENERDI' 27/10/2006 - ORE 18.00 - AULA CONSILIARE COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO (BR)
  LA COSTITUZIONE REPUBBLICANA: "CASA COMUNE" DEGLI ITALIANI

Venerdì 27/10/’06, alle ore 18.00, c/o l’Aula Consiliare del Comune di San Pancrazio Salentino, si terrà il 2° incontro della Scuola di Formazione all’impegno sociale e politico "Don Tonino Bello", promossa dall’Associazione "Retinopera", in collaborazione con la Commissione per i problemi sociali e del lavoro della Diocesi di Brindisi e Ostuni, con il patrocinio morale del Comune di San Pancrazio Salentino e della Provincia di Brindisi e con il supporto scientifico dell’Insegnamento di Dottrina Sociale della Chiesa dell’Istituto di Scienze Religiose "San Lorenzo da Brindisi".

Relazioneràl’On. GIACINTO URSO (Testimone degli anni nei quali è stata edificata la “casa comune” degli italiani e Difensore civico della Provincia di Lecce). Interverranno: l'Avv. Tommaso Conte (Presidente del Centro Studi Giuridici “Valesium”) e il Prof. Domenico Francone (Sindaco del Comune di San Pancrazio Salentino). Introdurrà la dott.ssa Antonella Grasso dell’Associazione "Retinopera Salento".

Il seminario di studi sulla Costituzione Repubblicana, rappresenta un invito a ripartire da essa per costruire il futuro del nostro Paese. E’ un’esortazione a vivere la democrazia, prima ancora che come forma di governo, come sistema di vita secondo il quale nessuno può sentirsi estraneo nella “città dell’uomo”.

E’ una sollecitazione tesa alla ri-proposta di una concezione dello Stato, della democrazia, dell’economia e della socialità a sevizio dell’uomo e del bene comune, affinché si possa conciliare benessere economico, coesione sociale e democrazia.

La Costituzione, si ritiene, possa essere migliorata, riformata nelle parti che si sono rivelate meno capaci di stare al passo con i tempi, ma l’ispirazione “progressiva”, i principi fondamentali, l’impianto complessivo e il fondamento democratico e solidale di quel progetto di società, dovranno essere salvaguardati ed opportunamente potenziati ed attuati.

E’ necessario, pertanto, rilanciare nel Paese la cultura della Costituzione per rinnovare quel patto sociale intorno a principi e valori fondamentali per la convivenza civile.

Peraltro, dal rilancio della cultura della Costituzione, dipende non solo il rafforzamento della coscienza civica ma anche il rafforzamento della democrazia sostanziale.

E’ quanto mai necessario riflettere sul fenomeno di ridurre la democrazia a pura procedura, slegata, cioè, dai suoi naturali esiti sostanziali in termini di uguaglianza, di bene comune, di partecipazione responsabile alla cosa pubblica ma anche in termini di equilibrio tra i poteri dello Stato.

Ma la democrazia procedurale, che gode ormai di molti e quotati sostenitori,  non potrà mai far leva sul necessario “patriottismo costituzionale” (come amava ripetere Don Giuseppe Dossetti), perché nessun cittadino potrà mai trovare nella sola procedura un sistema di valori e di ragioni per i quali vale la pena coinvolgersi e appassionarsi, a meno  che non si voglia proprio questo: spoliticizzare  milioni di cittadini affidandoli alla tranquillizzante sfera mediatica o al tecnicismo oppure alla capacità salvifica del leaderismo.

Il Presidente dell’Associazione "Retinopera Salento" Dott. Rino Spedicato

Sponsorizza questa pagina

Japigia da la possibilità di inserire, in coda a questa pagina la pubblicità della vostra attività.

Con questo nuovo servizio è possibile, infatti, associare la vostra Azienda o la vostra Struttura turistica alla pagina che ritenete più adatta a rappresentare la vostra attività.
Per maggiori informazioni contattateci allo 368/3413297 oppure  inviateci un messaggio e-mail tramite il modulo di contatto.

Un esempio? Questa pagina è in linea grazie a:

speciale vacanze nel salentoSituata a Casarano, nel centro del Salento, Casa Julia è sicuramente il posto ideale dove trascorrere le vostre prossime vacanze.

Documento creato il 06/11/2006 (12:41)
Ultima modifica del 06/11/2006 (12:41)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124