INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Lunedì
18 Dic 2017

San Malachia Profeta

Luna: Luna Nuova

Impara dal passato, credi nel futuro e vivi nel presente.
Meteo nel Salento: temp. 5 °C, Umid. rel. 87%, Maestrale (2.57 m/s, Brezza leggera), press. 1016 hPa
 
 Home » Strade Maestre
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2006

mostra altre voci

Strade Maestre

6-7-8 ottobre 2006

Strade Maestre parte l’odissea femminile di SALE -Venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 ottobre- Cantieri Teatrali Koreja

Venerdì 6, Sabato 7 e Domenica 8 ottobre alle ore 20.45 l’Odin Teatret propone Sale basato sulla novella “Lettera al vento” in Si Sta facendo sempre più tardi. Romanzo in forma di lettere di Antonio Tabucchi con Roberta Carreri e Jan Ferslev e l’adattamento scenico di Eugenio Barba.

In scena l’odissea di una donna, un Ulisse al femminile che viaggia nel mediterraneo da un’isola all’altra alla ricerca dell’uomo amato per mari e isole, ricordi e suggestioni. La storia di una donna alla ricerca della sua immagine riflessa, dell’altro da sé. Un fantasma la accompagna e la dirige in una danza sempre più vicina alla consapevolezza di una definiva lontananza. Il sale è il mare che divide, ma anche il sale delle lacrime elemento insostituibile per esistere, per dare sapore alla propria esistenza.

"[…] A volte le lettere "parlano". Stiamo leggendo una lettera di una persona che ci è cara, il nostro orecchio interno si apre e la sua voce risuona dentro di noi.Non di rado gli scrittori "sentono" le voci dei loro personaggi. In termini strettamente psichiatrici ciò è definito allucinazione sonora. Quando essa deborda, si è varcata una linea pericolosa. Scrivere significa anche riuscire a costeggiare quella linea senza varcarla. Ma quelle voci, che lo scrittore trasferisce in parole sulla pagina, quando arrivano sul foglio di carta non suonano più. Il loro timbro così personale, così differenziato, così distinguibile, è diventato grafia. E la grafia è sorda. La scrittura cattura le voci, le spegne.

[…] Roberta Carreri, seguendo il tracciato nell'aria della bacchetta misteriosa del Maestro, ha riacceso le voci delle mie lettere. Ha attraversato lo specchio opaco della scrittura […]  Jan Ferslev, con il suono di un mandolino dell'Ottocento […], ci sta dicendo che le note dolenti della voce di una donna sono anche le sue, di un Teseo elegante con cappello di panama e vestito di lino. Perché tradire può provocare sofferenza anche in chi tradisce" A. Tabucchi

  • Attori: Roberta Carreri, Jan Ferslev 
  • Scenografia: Antonella Diana 
  • Musica originale: Jan Ferslev
  • Illuminazione: Knud Erik Knudsen 
  • Consigliere letterario: Nando Taviani 
  • Adattamento scenico e regia: Eugenio Barba 

Domenica 8 ottobre alle ore 11.00 spettacolo dimostrazione Lettera al vento in cui si racconta al pubblico la genesi di uno spettacolo vista attraverso gli occhi degli attori Roberta Carreri, Jan Ferslev Nel teatro dell’Odin, gli attori cercano spettatori per vivere insieme l’esperienza del teatro, lo scambio continuo di emozioni che permette ad uno spettacolo di continuare a esistere anche a sipario chiuso. Ingresso: Spettacoli Intero Euro 10 Ridotto Euro 7 Spettacolo dimostrazione Euro 5. Info: 0832-242000

Comunicato segnalato da Paola Pepe Ufficio Stampa Cantieri Teatrali Koreja

Sponsorizza questa pagina

Japigia da la possibilità di inserire, in coda a questa pagina la pubblicità della vostra attività.

Con questo nuovo servizio è possibile, infatti, associare la vostra Azienda o la vostra Struttura turistica alla pagina che ritenete più adatta a rappresentare la vostra attività.
Per maggiori informazioni contattateci allo 368/3413297 oppure  inviateci un messaggio e-mail tramite il modulo di contatto.

Un esempio? Questa pagina è in linea grazie a:

speciale vacanze nel salentoSituata a Casarano, nel centro del Salento, Casa Julia è sicuramente il posto ideale dove trascorrere le vostre prossime vacanze.

Documento creato il 06/11/2006 (12:40)
Ultima modifica del 06/11/2006 (12:40)

Fortune Cookie...

Chi non guarda innanzi, rimane indietro
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124