INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Martedì
18 Set 2018

San Giuseppe da Copertino

Luna: 1 gg dopo
Primo Quarto

E' meglio pagare e poco avere che molto avere e sempre dovere.
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Cantine Aperte 2006
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2006

mostra altre voci

Cantine Aperte 2006

Sabato 27 e domenica 28 maggio 2006

Incontriamoci nelle Cantine del Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia!

Cantine Aperte 2006, che si svolge sabato 27 e domenica 28 maggio, si candida ad essere, come ogni anno in Friuli Venezia Giulia, la grande festa dell’enoturismo. L'evento è il simbolo del Movimento Turismo del Vino che, grazie al fondamentale sostegno dell'Assessorato alle Attività Produttive della Regione e all'appoggio costante della Banca di Cividale, dà occasione agli appassionati di essere protagonisti di un mondo che amano ed apprezzano, seguendo il proprio stile di vita improntato al "bere bene" e al desiderio di scoprire i più bei luoghi vocati alla viticoltura. Per l'occasione migliaia di enoturisti italiani e stranieri si danno appuntamento per visitare le Cantine aderenti al Movimento Turismo del Vino e scoprire tutto ciò che di meglio il Friuli Venezia Giulia può offrire, tra cui enogastronomia tipica, cultura, arte e natura.

Le aziende associate, scegliendo come diktat l'ospitalità, aprono le porte delle loro tenute ed accolgono i visitatori. Tour guidati alle Cantine e ai vigneti e degustazioni saranno organizzati domenica 28 in tutta la regione, che vanta ben otto zone Doc: Friuli Isonzo, Collio, Carso, Friuli Grave, Colli Orientali del Friuli, Friuli Latisana, Friuli Annia, Friuli Aquileia.

Per l'occasione, molte delle Aziende vitivinicole organizzano spettacoli ed intrattenimenti all'insegna dell’arte e della musica, per allietare i propri ospiti e per rendere indimenticabile questo grande evento. Concerti, spettacoli teatrali, prove e gare sportive, esposizioni artistiche e di antiquariato, sono solo alcune delle iniziative che prendono vita negli spazi delle aziende vitivinicole; qui sono inoltre reperibili le mappe e le Guide Lungo le Strade del Vino, consegnate in ogni cantina, insieme a tutto il materiale, dalla ditta Madimer.

Entrando nelle diverse cantine è possibile acquistare il Calice di Cantine Aperte 2006, contribuendo in tal modo a finanziare l’importante progetto dell’Unicef "India – Proteggere i più piccoli".

Da diversi anni il Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia sostiene l'associazione benefica e, attraverso la vendita dei calici appositamente realizzati per questa manifestazione, dà vita ad importanti raccolte di fondi destinate a bambini bisognosi.

Sabato 27 maggio ci sarà la possibilità di avere un assaggio di quanto accadrà il giorno seguente: molte cantine hanno deciso di anticipare l’apertura e di offrire percorsi di degustazione a tema e su prenotazione. Questa giornata è dedicata in particolar modo a chi vuole approfondire la conoscenza del mondo enologico regionale, grazie all’incontro diretto con i produttori. Le sale da degustazione delle cantine accoglieranno gruppi di appassionati, che saranno guidati all’analisi sensoriale dei vini in degustazione.

Da quest'anno MTV-FVG ha siglato con l'Associazione Italiana Sommelier – Delegazione del Friuli Venezia Giulia una proficua collaborazione, il cui obiettivo è quello di garantire a tutti gli appassionati di vino e di enoturismo il massimo della qualità e della professionalità nel momento delle degustazioni. Il Movimento Turismo del Vino non si dedica solo alla promozione del settore vitivinicolo, ma anche alla valorizzazione della gastronomia regionale, grazie a collaborazioni con i Consorzi di Tutela ed importanti realtà produttrici di Prosciutto di San Daniele e formaggio Montasio, le due Dop locali. Gli enoturisti potranno, quindi, apprezzare il prosciutto San Daniele Dok Dall’Ava e il formaggio Montasio delle Latterie Friulane, che saranno l’ideale accompagnamento durante la degustazione dei vini. Per i più piccoli, sarà a disposizione il succo prodotto con le mele coltivate in Friuli Venezia Giulia, le cui varietà autoctone, molto apprezzate da grandi e bambini, sono tutelate dall’Associazione per la certificazione Dop della mela friulana.

Sempre in tema di sapori, anche quest'anno verrà proposto "A Cena con il Vignaiolo": la sera di sabato 27 maggio sarà possibile degustare, su prenotazione, una cena indimenticabile in tenute vitivinicole, residenze storiche, enoteche e ristoranti, con un menu speciale ideato appositamente per l’occasione. Una serata per veri intenditori, durante la quale i produttori vitivinicoli saranno a disposizione per dialogare su temi enologici e non solo e per svelare segreti e curiosità a tutti gli appassionati.

Le cantine che aderiscono a questo grande e unico evento in molti casi offrono ospitalità agli enoturisti in agriturismo, bed&breakfast, locande e relais chateaux a loro collegati, che potrebbero essere definiti "Le Cantine del Buon Dormire".

Il Movimento Turismo del Vino ha tra i suoi obiettivi, infatti, la promozione di una cultura dell'accoglienza di qualità che viene fatta propria dai suoi associati, le cui aziende sono spesso caratterizzate da straordinari contesti architettonici e paesaggistici, ove si può soggiornare piacevolmente. In occasione di Cantine Aperte 2006 le cantine che aderiscono a tale circuito riserveranno un trattamento speciale agli enoturisti.

Cantine Aperte è anche sport e natura: domenica 28 maggio si svolgerà Cantine Aperte Bike, l’ormai classica biciclettata enoturistica non competitiva. Partendo dal cuore del Collio, il percorso di dipanerà tra vigneti e incantevoli paesaggi, dove si trovano rinomate cantine, in cui verranno proposte degustazioni ed assaggi.

In occasione di Cantine Aperte verrà bandita la settima edizione del Concorso Internazionale Spirito di Vino, le cui premiazioni avverranno il 16 settembre 2006 ad Udine. Come ogni anno, l'iniziativa richiama l’attenzione di centinaia di giovani tra i 18 ed i 35 anni, sia dilettanti che professionisti, invitati a realizzare divertenti vignette satiriche sul tema del vino.

A partire dall’ultimo fine settimana di maggio, i concorrenti potranno inviare i loro lavori alla segreteria del MTV-FVG, in attesa del verdetto finale, che premierà trenta partecipanti ed incoronerà tre vincitori assoluti. Gli enoturisti potranno vivere appieno la grande festa di Cantine Aperte 2006 anche grazie agli itinerari ideati da Vinodilà, il Tour Operator del Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia.

Piacevoli soggiorni nelle cantine vitivinicole e percorsi di scoperta del territorio sono studiati appositamente per far apprezzare, soprattutto a chi viene da fuori regione e dall'estero, un viaggio in Friuli Venezia Giulia.

Per informazioni: Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia Tel. +39.0432.289540 - Fax +39.0432.294021
Ufficio stampa - Agorà di Marina Tagliaferri, Tel. 0481 62385, Fax 0481 630339.

Comunicato segnalato da Studio Agorà

Documento creato il 28/05/2006 (16:39)
Ultima modifica del 28/05/2006 (16:39)

Fortune Cookie...

Dall`opera si conosce quel che l`uomo vale
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124